Legge della chiusura

legge della chiusuraLa legge della chiusura fa parte dei principi della Gestalt, essa ci dice che le persone tendono a vedere delle linee e delle forme come chiuse quando in realtà non lo sono, quando tendono a rappresentare uno schema unico di chiusura, questo perché il cervello sopperisce autonomamente alle informazioni mancanti e le percepisce in questo modo.

Ovviamente perché ciò accada gli elementi devono essere abbastanza vicina tra di loro, altrimenti non vengono percepiti come chiusi ma come singoli elementi.

Risulta interessante notare come anche le immagini seriali vengono percepite in movimento, perché anche in questo caso il cervello sopperisce alle informazioni mancanti, anche in questo caso se tra un’immagine e l’altra il lasso temporale del fermo immagine è troppo lungo, vengono percepiti come elementi univoci.

Nei progetti di design spesso viene utilizzato questo principio, sia per semplificare che per rendere più attraente un progetto, come anche per dare una struttura d’insieme e aumentare il grado di interesse nel design.

I commenti sono chiusi